Quando ero piccola, l’Autunno era solamente quella strana “terra di mezzo” che, da calde sere d’estate, mi traguardava dritta a quei Natali fatti di dolci cioccolatosi e alberi adornati da mille lucine.

Questa stagione ha iniziato a significare veramente qualcosa per me, dal momento in cui sono stata indipendente e ho cominciato a viaggiare seriamente.

L’Autunno all’estero, soprattutto nei paesi del Nord, ha infatti delle note dolci. Per me assolutamente irresistibili. Oggi, quando le foglie si colorano di arancio e cominciano a cadere giù lente dagli alberi, incorniciando paesaggi e strade, anche il mio umore assume tonalità calde e dorate.

L’Autunno è quel momento dell’anno in cui amo riprendere progressivamente le mie routine invernali.

Chiamatemi ‘strana’, ma anche solo indossare una maglia soffice e calda – dopo tanti mesi – mi rende felice.

Ecco quindi la lista delle 11 cose che vi consiglio assolutamente di ricominciare a fare dopo una lunga estate. Tutte attività semplici che hanno come unico obiettivo quello di migliorare l’umore e prendervi cura di voi stessi quando la compagna di strada è la ‘normalità’.

1. Trovare del tempo per stare in casa pigri a fare, praticamente, NULLA. Che sia solo qualche ora dopo una lunga e stressante giornata di lavoro o una mezza giornata del week end.

12. Bere profumatissimi tea caldi alla cannella appena rientrati a casa. Soprattutto se la giornata è stata difficile. Personalmente adoro farlo con la radio accesa mentre preparo la cena.

23. Accendere candele appena si rincasa. Che siano quelle profumatissime (e costosissime) o anche semplicemente quelle coloratissime di Tiger. Le candele non riscaldano solo gli ambienti, ma anche le persone che li popolano.

35. Organizzare una festa casalinga di Halloween. Con zucca decorata, lumini sparsi per casa e davanti l’ingresso, cappelli da strega, cena a tema e cesti di cioccolatini da regalare ai bambini che busseranno chiedendo ‘dolcetto o scherzetto?’

46. Comprare una sciarpa scozzese, grande e caldissima. Che sia bella oltre che funzionale. Da utilizzare d’inverno quando fa tanto freddo ma anche a casa – come fosse una copertina – per riscaldarsi dai primi freddi rannicchiati sul divano.

57. Cucinare zuppe calde per cena. Che siano in stile italiano, ma anche orientale. Con quei sapori deliziosi di zenzero che fanno tanto inverno.

68.Prenotare un viaggio autunnale nel Nord-Europa, dove già da Novembre esplode quell’atmosfera natalizia che rende tutto più bello, e comprare una nuova&bellissima palla per l’albero che ci ricordi, per sempre, di quel viaggio. Di quell’anno. Di quella persona che stava li con noi.

79. Andare alla ricerca di quelle foglie arancioni e a forma di cuore da fotografare. In tutte le salse e a tutte le ore del giorno e della notte. Non esiste una stagione piu’ fotogenica dell’autunno.

810. Prenotare un biglietto a teatro. O, se non ci sono spettacoli interessanti, ricominciare la stagione cinematografica, prediligendo film leggeri ma anche quelli un po’ più impegnati usciti dalla festa del cinema di Venezia.

9

11. Pianificare un clamoroso viaggio natalizio e cominciare – nell’organizzazione – a pregustarlo.

333foto 2


11. Fare lunghe passeggiate nel week end. Nei parchi, nel centro città e in piccoli borghi, magari alla ricerca di caldarrosto fumanti.

11