Mai come quest’anno mi stanno arrivando tantissime richieste su posti da visitare durante le vacanze.

Premessa: il mondo è tutto bello, anzi bellissimo. Tutto dipende dal momento che stiamo vivendo e da cosa stiamo cercando.

Avrei potuto fare la lista di luoghi già visitati e particolarmente amati, alcuni dei quali (ancora pochi) già citati in post del blog. Ma poi, riflettendoci bene, ho deciso di condividere con voi la lista delle top ten destinations che vorrei visitare nei prossimi mesi.

Avendo viaggiato tanto, negli anni, i miei gusti si sono … come dire “raffinati”. In fondo, viaggiare è un po’ come mangiare. Il gusto lo si raffina costantemente assaggiando sapori nuovi. Sempre diversi. Talvolta anche non facili da apprezzare.

Viaggiare in paesi come la Cina o la Thailandia ha suscitato in me, ad esempio, il desiderio di visitare luoghi poco battuti dai turisti. Sembra impossibile, ma i posti  – anche i più speciali – possono essere deturpati dalla massiccia presenza di noi persone. Che, delle volte, possiamo essere così invadenti e rumorosi.

Inoltre, usufruire di un gap year, mi ha regalato l’irripetibile piacere di viaggiare “fuori stagione” (cosa che, nella vita “normale” non ho purtroppo la possibilità di fare costantemente).

Non c’è nulla di più meraviglioso che essere nel luogo dei propri sogni, godendo a pieno delle atmosfere intime e dei silenzi che ha da offrire.

Mi chiedo sempre come sarebbe stato trovarmi di fronte all’esercito di terracotta –  l’opera umana che mi ha emozionato di più in tutta la mia vita – senza però la coda e il chiasso dei migliaia di turisti cinesi che invadevano il sito. Senza le spintonate o il vociare delle guide turistiche che parlavano all’altoparlante.

O luoghi meravigliosi come il Taj Mahal o il Golden Temple nella super  overcrowded India.

Intimità, appunto, e voglia di posti autentici. Questo alla base delle mie esigenze di viaggio oggi.

  1. PORTOGALLO

Un tempo era solo Lisbona, poi ho iniziato ad informarmi, apprendendo che il Portogallo è un luogo pregno di cose da fare e da vedere, ricco di meraviglie da scoprire. Vorrei esplorarlo TUTTO on the road, magari con un minicaravan hippie, lungo la costa che si affaccia sull’Oceano Atlantico.

ALGARVE-1

  1. CAMMINO DI SANTIAGO

Siamo onesti, non avrò mai il tempo necessario per fare un mese di cammino. E se anche lo avessi un mese tutto per me, alla fine lo so, che non lo dedicherei unicamente ad un solo viaggio – peraltro fatto a piedi. Vorrei percorrere una settimana di cammino, lungo la via Francese, godendo delle persone incontrate e della fatica del  percorso.

04_2011_08_Camino Santiago

  1. EMIRATI ARABI

Ci ho fatto scalo più di una volta, senza mai fermarmi. Sono curiosa di visitare sia Abu Dhabi che Dubai, con la stessa curiosità con cui ho approcciato luoghi un po’ “parco giochi per adulti” quali Vegas negli States, Cancun in Messico o Singapore (che resta però tra le top ten delle città visitate al mondo). Sono curiosa, vero, ma non ho aspettative. As usual.

specular dubai
specular dubai
  1. BUENOS AIRES E PATAGONIA

L’Argentina è uno di quei sogni che sta lì, silenziosamente ad aspettare. E’ uno di quei luoghi che non vorrei “bruciare” con un viaggio veloce e superficiale. E’ uno di quei luoghi in cui vorrei sperimentare – nuovamente – l’arte del viaggiare lento. Leggero.

Cavalli_Al_Pascolo_Ai_Piedi_Del_Massiccio_Del_Fitz_Roy,_Patagonia (1)

  1. NEW ZEALAND

E’ stata per un po’ una delle possibili tappe del mio big trip. Solo che poi ha prevalso la voglia di total Australia, Tasmania e Asia, e così – avendo solo 5 mesi a disposizione – è uscita. Distanza a parte, è un viaggio estremamente facile. Sia da organizzare che da fare. Da quelle parti del mondo si viaggia tanto e i luoghi, nonché le persone, sono estremamente preparate ad accogliere i foreigners. In New Zealand vorrei regalarmi il mio primo tatuaggio. Se non lo fai li, ma dove lo fai?

NuovaZelanda-1

  1. CUBA

Sperando che non diventi a breve un’altra succursale Americana. Che tanto belli gli States eh, ma poi quando – viaggiando – inizi ad osservare i cartelloni “Coca Cola” e “Oreo” che spuntano pure nelle campagne più sperdute … bè qualche domanda cominci a fartela.

cuba cultural tours

  1. EDIMBURGO

Ci vorrei andare in agosto, sebbene nel Nord Europa quel periodo sia già autunno pieno. L’idea è quella di incrociare il famoso festival, godendo così della musica, degli spettacoli e dei balletti all around. Che meraviglia le foto viste e che voglia di andarci!!

View of the castle from Calton Hill at sunset

  1. ISOLE EOLIE

Lo so, it’s siply a freaky shame. Io calabrese che non ho mai fatto il giro delle Eolie. Un po’ come il calzolaio che va in giro con le scarpe rotte. Ho visto mezzo mondo, ma gli isolotti di fronte casa mia NO. Almeno non tutti. Non come avrei voluto.

eolie2222

  1. VENTOTENE

Ho visto un film qualche tempo fa, di Alessandro D’Alatri, girato appunto sull’Isola di Ventotene. La storia di un ragazzo, Salvatore e della sua estrema passione per il mare e per una ragazza. Da lì, il mio grande desiderio di visitare quest’isola pontina. Così selvaggia rispetto alle altre. Un posto che – forse – ho un po’ idealizzato.

DSC_3463-1030x687

  1. MONT SAINT MICHEL

Io amo la Francia. L’ho visitata abbastanza, almeno nelle sue parti migliori. Parigi, la Costa Azzurra, la Provenza e tanti altri piccoli posticini meno battuti. Il Nord del paese sta lì ad aspettarmi ed è spesso causa di attrito tra me e il mio lui che, tacci sua, l’ha già visitato benissimo anni fa e – ovviamente – non c’ha voglia di ritornarci.

Mont-Saint-Michel-10