Immagine

Brisbane, 28 Luglio 2013

MODALITA’ – “VORREI TANTO MA NON POSSO” (perche’ in fondo … ma proprio molto in fondo/ fondissimo sono una persona buona)

“Antonia, quando hai tempo, cucineresti la polenta?”

“Ah e avviseresti DAD che a casa mancano sale e pepe? Non chiamarlo eh … mandagli un messaggio … che e’ meglio! Lo sai no … che lui lavora sempre!”

“Ah e mi raccomando vai fuori con Moccy… che con questa giornata così e’ un reato stare in casa”

“Ma torna per le 4.30 – non più tardi – che dovrebbe venire Mirella e mi serve che le fai compagnia per qualche minuto … lo sai com’e’ appiccicosa quella… che io proprio non ce la faccio a starle dietro!”

“Ah e dato che ci sei, porteresti fuori la spazzatura prima di uscire?”

“E se ti rimane del tempo, magari una pulitina alle finestre … che sono veramente orrende! Indecenti, non si vede quasi la luce del sole … ”

“Poi con calma vorrei anche lavare tutte le tende… dobbiamo organizzarci! Ricordamelo anzi …”

“Ma ovviamente niente stress eh…”

“Certo e se prima di andare via stasera mi … dessi anche  una mano con il mio sito … ma solo per vedere se ci sono anomalie strane. Veramente solo 5 minuti. Puoi prendere l’altro bus?”

***

“Sai Moccy rompi cojoni ’s Mom , ti vorrei dire che per oggi si … provo a fare tutto come sempre … cercando di ignorare ancora una volta che sei una maniaca compulsiva depressiva. Ma sai, da domani, o ti trovi un’altra polla o la tua wishing list te la spunti sola!”

“E comunque … io sono del Sud e la polenta a limite l’ho mangiata alle sagre o durante le vacanze Natalizie ai tempi delle medie … a limite se vuoi posso darci dentro di “mulingiani chini” e “satizzu e pipiruni” … li gradisci?”

“Ah dimenticavo, tuo figlio mi manchera’ veramente tanto. Ma tu no! Per niente. Zero assoluto. Ciao. Addio. Goodbye”

MODALIATA’ – “BUTTALA IN CACIARA”

“Antonia, quando hai tempo, cucineresti la polenta?”

“Ma che scherzi, certo … io adoro mescolare per ore la stessa pietanza … e poi farlo con una sola mano se possibile e’ anche piu’ simpatico. Vero? :D”

“Eh lo so guarda … Moccy ti si appiccica sempre addosso … Non so perche’ ma vuole sempre stare in braccio quando ti vede!”

**** forse perche’ lo lasciate sempre solo su quel girello … porello??? ****

“Ah e mi raccomando vai fuori con Moccy… con questa giornata non si puo’ stare chiusi in casa. Hai visto che sole?”

***

“Si una meraviglia! Non c’e’ una nuvola … un cielo di un azzurro stupendo! Ah a proposito di sole, mare ma soprattutto di liberta’ …. Sai avrei deciso di lasciare questo lavoro. Dovresti trovarti una sostituta. Ma tranquilla eh staro’ con te fintanto che non la trovi! Non ti accorgerai di nulla … ma 2 settimane ti bastano vero?”

MODALIATA’ – “SONO FALSA COME GIUDA”

“Antonia, quando hai tempo, cucineresti la polenta?”

“Ahhhh la polenta … che meravigliosi ricordi di infanzia … mia nonna la cucinava sempre nelle calde domeniche d’agosto in quel di Mulini di Calanna!”

“Si, io la adoro … e poi e’ economicissima! Anche in Italia?”

“Ma che scherzi Mom… nei ristoranti calabresi soprattutto e’ richiestissima proprio per il prezzo!”

 “Ah dato che ci sei, avviseresti DAD che a casa mancano sale e pepe? Non chiamarlo … mandagli un messaggio che e’ meglio!”

“Si certo, stara’ lavorando … meglio un discreto SMS. Ah quasi dimenticavo, potrei rubarti un attimo?”

“Certo dimmi”

“Sai volevo dirti che tra due settimane …”

“Ah alla fine ti sei decisa vero? Vieni con noi a Cairns? Alla fine dovresti lavorare solo la notte con Moccy … avresti tutta la giornata libera … e’ una grande opportunita’ per te anche se ci sei già’ stata”

“Oh si … effettivamente sarebbe grandioso …. Lavorerei solo da mezzanotte alle 5 di mattina … poi avrei tutta la giornata libera per dormire

“Ah finalmente ti sei convinta eh … ? Certo che ti ci vuole sempre del tempo per capire che noi vogliamo che tu te la goda questa fantastica esperienza australiana!”

“Lo so, lo so! Ormai sono parte della vostra famiglia. E voi della mia, credimi! Ma sai … in realta’ volevo dirti che… anche se e’ dura … purtroppo devo lasciare questo lavoro che … credimi ho amato tantissimo! Tu mi hai dato tanto! Moccy’s Mom, tu per me sei stata un esempio! Mi hai dato tanti spunti sulla maternita’ e sulla gestione della casa e dei figli … Anzi ne approfitto per dirti “Grazie!” Ma un grazie sincero…. Ricorda che per te ci saro’ sempre  … veramente! Se adesso amo i bambini e’ anche grazie a te e al tuo dolce Moccy”

No perche’ dovete sapere che l’effetto casa semi vuota + pioggerellina fastidiosa mi provoca sempre un attimo di allucinazione/ alienazione

E dopo aver rimbalzato con successo i vari Che facciamo oggi?”… con la molto diretta “Non mi va di fare nulla … quindi lasciatemi stare, quindi lasciatemi poltrire e sguazzare nella mia brodaglia”,  mi sono data alla progettazione fantasiosa del futuro a breve termine …

First, le mie dimissioni dalla Moccy’s Family. Che chiuderanno definitivamente la mia carriera da baby sitter disperata e down under.

Che la giornata perfetta per lasciare lavori di questo tipo sarebbe … che ne so un 25  Aprile.

LA LIBERAZIONE 

Ah che magnifico contrappasso! (non per me chiaramente … ma per LEI!)

Be’ The Dux  e i suoi ricci (seduti accanto a me) mi si stanno ribellando …

Mi tocca uscire.

Fare vita sociale.

Disalienarmi per qualche ora.

Buona Domenica

Kisses

Antonia

PS: comunque la mia/nostra progettazione a brevissimo raggio prevede anche … THE TASMANIA DEVIL … e non vedo l’ora!!!!

Immagine