ImmagineBrisbane, 22 Maggio 2013

Sono finalmente riuscita a capire a cosa sono legati i miei evidenti problemi di apprendimento…

No, probabilmente non dipendono soltanto dalla mia demenza.

No, cari lettori c’e’ evidentemente di più’!

Eccoli, ve li riassumo brevemente:

THE TEACHER

Non mi fraintendete, lui e’ perfetto.

E’ bravo.

Ha un accento made in London da paura. E’ giovane e non e’ neppure malaccio da guardare, donne.

Solo che quando me lo ritrovo davanti non riesco a focalizzarmi su quello che dice … ma su quello che indossa.

Sono un mostro, lo so. Ma – credetemi – non dipende da me.

Almeno non dalla mia parte razionale.

Generalmente, mi succede una cosa strana. Una cosa terribile anzi.

Quando noto qualcosa di diverso o di particolare in qualcuno … e’ come se questa cosa si ingrandisse all’infinito.

Il risultato e’ che… non posso fare a meno di fissarla.

E’ come quando Mocci ha quelle abominevoli caccole verdognole che gli colano dal naso o le unghiette nere.

E’ un’interesse inspiegabile per l’orrido.

Credo che questa sia’ – al momento – la manifestazioni piu’ evidente della mia schizzofrenia.

In ogni caso, quando guardo The Teacher che parla di Past Perfect e Queen Elisabeth… non faccio che domandarmi:

  1. Ma la camicia e i pantaloni che porta ormai da due settimane sono sempre gli stessi o ha una specie di divisa e quindi si cambia tutti i giorni? 
  2. Non finsice qui, The Teach indossa anche un paio di scarpe di pelle nera … o meglio che un tempo sono state di pelle nera (con una punta quadrata tra l’altro… che che mi riporta ai tempi del liceo…) … adesso pero’ le scarpe in oggetto sono BIANCHE … completamente BIANCHE. La pelle e’ morta. E’ defunta … e ha lasciato spazio ad uno strano strato di feltro, o addirittura cartone … eh chi lo sa! La domanda e’ “Teacher caro, ma perche’ non le lucidi con la crematina (romani, trattasi di lucido :D)??? Perche’??

Quelle scarpe mi danno ansia. Mi provocano un forte, fortissimo prurito.

Anche perche’ quella punta quadrata va all’insu’ … come le scarpe di Aladino.

Ho provato ad esternare il mio stato d’animo a The Dux … il quale ha pensato bene di sorridere 30 secondi … e IGNORARMI.

Mi avrebbe volentieri internato… suppongo!

THE SOUTH KOREA GIRL

Secondo elemento di disturbo.

La compagna di classe Sud Coreana.

Senza giri di parole … ho paura di lei.

Non ha alcuna espressione del viso … sembra un personaggio di KILL BILL.

Ieri ha detto di essere “Cheerful” senza muovere di un millimetro il viso … non so come il suono della sua voce sia uscito da quella bocca immobile.

E’ contronatura.

E’ evidentemente una serial killer, rifugiata in Asutralia per non essere arrestata.

Il corso IELTS e’ solo una copertura.

Fatto sta che quando sono in coppia con lei in classe … ho i brividi. Giuro.

THE DUX

Terzo elemento di disturbo e’ lui … The Dux.

Le sa tutte …. E io ovviamente non ne so quasi nessuna.

E ogni volta che lui dice qualcosa, il Teacher eccitato esclama la magica parola “FANTASTIC!!!”

… why fantastic??? STRONZO

Ieri ha avuto uno score di 7 su 9 all’esame di Reading … e tutto il resto della classe on average 4.5 ….

Credo che il caro e buon The Dux si stia creando inimicizie a scuola.

Stai attento THE DUX!!!

THE FRENCH KISS

Quarto elemento di disturbo.

Clotilde. Una ragazza francese. Made in Nizza .. Cote’ Azure ….

Quando io andavo a mare a Gallico Marina … lei sguazzava gia’ tra le onde di Saint Tropez e Cap D’Antibe.

E gia’ questo e’ un gran buon motivo per detestarla.

Ma non finisce qui.

Capelli lisci neri lunghi, alta, sempre con il trucco a posto e con vestiti da urlo

…. 19 anni!

La stronza trova anche il tempo di mettersi il profumo e cambiarsi la borsa ogni giorno.

A tutto questo, aggiungete anche un accento squisitamente francese: la ciliegina sulla torta insomma!

Diciamolo una volta per tutte, quelle cosi’ le dovrebbero bandire.

LA ODIO … e credo – tra l’altro – che anche altre due ragazze mie coetanee (from Colombia e Brasile) provino il mio stesso fastidio.

Sono anni che mi chiedo come mai in Francia le nostre frittate si trasformino in omelette… be’ cari lettori credo di aver in parte trovato la risposta …

Buongiorno Italia ripetente!!

Kisses

Antonia

PS: per chi tra voi non l’evesse ancora visto, sul portale “Voglio Vivere Cosi’” e’ stato pubblicato un articolo che mi riguarda.

Se avete tempo ma soprattutto voglia di leggerlo, ecco il link … 😀

http://www.voglioviverecosi.com/index.php?come-si-vive-in-australia-e-nuova-zelanda_931%2Fl-australia-non-la-terra-promessa-n-il-paradiso-ma-ci-sono-comunque-tante-opportunit-_1422%2F

FACCE “INTELLIGENTI” … SI … O QUALCOSA DEL GENEREImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagineImmagine