P1220303

Brisbane, 2   Maggio 2013

Nell’ultimo mese a Roma, prima di partire per l’Australia, la metro si allagava piu’ o meno una volta a settimana.

E il simpatico pulman, preso tutte le mattine per circa 3 mesi, per cause ignote, prendeva fuoco (evento accaduto ben 2 volte) nel punto in cui la strada Pontina incontra l’Eur (e non andrei oltre … ma chi tra voi e’ di Roma conosce la catastrofe!)

L’universo mi parlava. L’universo “cospirava”.

Credo mi dicesse, vattene a fanc.… via, prenditi una pausa.

Anche oggi l’universo mi parla. Perche’ quando una giornata comincia bene te ne accorgi subito.

  • Non fai fatica a svegliarti.
  • Riesci a seguire la “to do list” da te pianificata il giorno prima.
  • Arrivi nella city puntuale, perche’ a differenza delle altre mattine non hai perso il CityCat (il ferry che dall’area di Howthorne – un quartiere di Brisbane – ti porta direttamente nel financial district.
  • C’e’ il tipo di Starbacks (per giunta gnocco, che non guasta) che ti offre sorridente … ma soprattutto for free “Latte Dolce” una nuova bevanda “chimica” e certamente non salutare della famosa caffetteria. E’ calda. E tu volevi proprio qualcosa di caldo.
  • Non ci sono stati intoppi. Sei in anticipo. Ne approfitti per fare una breve passeggiata. E mentre cammini … le hostess di una nuova catena di cupcake shop in apertura, ti offrono i loro dolci … anche questa volta for free. E se anche il tuo corpo, visibilmente in caduta libera, urla e la tua cellulite prolifera … tu le ami. E li vorresti assaggiare tutti quei maledetti cupcake colorati.
  • Arriva il tuo bus (ovviamente puntuale).
  • Chiedi informazione alla conducente e lei … MAGIA … ti capisce. E quando ti risponde non emette solo incomprensibili suoni. No, stamattina sono parole.  “E’ L’ALBA DI UN NUOVO GIORNO” – penso tra me e me.

E in questi giorni cosi’ “naif” cammini a tempo di musica , perche’ i tuoi passi si accordano con la canzone che ti passa per testa.

Ti senti a tempo con il mondo che ti circonda.

Ti senti giusta.

E se anche sai che dovrai spendere la tua giornata a lavorare … “sti cazzi” “chi se ne frega” – pensi tra te e te!

Mi piace definirlo “Effetto Australia”.

E’ l’effetto del sole tutti i giorni.

E’ l’effetto del “Posso fare quello che mi pare perche’ sono in un posto che funziona … dove posso anche pensare in modo alternativo. Dove posso fare cose alternative.”

Ti senti forte.

Sei TU, TU davvero.

Senza maschere, senza trucco, senza tacchi.

100% te stessa.

Ti senti viva.

E se mentre stai prendendo quel bus, senti anche le campane che suonano su Brisbane … o sei morto … o sei davvero in stato di grazia.

“E’ un buon giorno” – penso.

E comincio a scrivere.

Buon giorno Italy

Kisses

Antonia

PS: una serie di foto, scattate stamattina 🙂

P1220274

Aspettato come ogni mattina il City Cat … 

P1220278

Architetti questa e’ per voi!!

P1220280

Diverse prospettive … non solo di vita 🙂

P1220281

La mia bevanda gratis!

P1220282

Nuotando nella city

P1220285

Uffici Postali diversi

P1220287

NO COMMENT!! YUMMY YUMMY

P1220288

CUPCAKE FOR FREE

P1220289

Libera interpretazione

P1220293

Passeggiando

P1220291

Per me e’ un palazzo LEGO

P1220296

Creativita’

P1220299

Doppia creativita’

P1220298

Una signora tavola

P1220302

LEI

P1220307

Famosa pasticceria Cinese

P1220308

Welcome in Brisbane